Sebastiano Brusco, cresciuto a Roma, scopre giovanissimo la passione per la musica a cui dedicherà la sua vita studiando con Valentino Di Bella, con il quale si diploma con il massimo dei voti e la lode. Per la sua vita di giovane artista è l’incontro con Ennio Pastorino, già allievo di Arturo Benedetti Michelangeli, con cui ha conseguito il diploma di eccellenza presso l’Accademia Musicale Umbra, e lo studio con Aldo Ciccolini nei 3 anni di perfezionamento presso l’omonima accademia. E’ stato vincitore di concorsi nazionali e internazionali come ad esempio Concorso Internazionale Carlo Soliva (1998)

E’ stato interprete solista con importanti orchestre italiane e straniere, quali  l’Orchestra Verdi di Milano, o l’Orchestra Nazionale di Stato della Transilvania. Egualmente come solista e in formazioni da camera è stato interprete in noti teatri e auditori : Parco della Musica di Roma, Nuovo Auditorium di Milano e molti altri. Il suo talento è stato apprezzato anche in noti festival musicali come il Festival dei Due Mondi di Spoleto 2005 di cui concerto finale con l'orchestra è stato trasmesso in Mondovisione, il Festival di Jesi, le Settimane Internazionali di Musica da Camera, Todi Festival...

Ha al suo attivo numerosi concerti all’estero: in Canada all’istituto Italiano di Cultura di Monreal, negli USA , negli Emirati Arabi, In Messico dove il suo recital è stato trasmesso in TV via satellite nel Messico e nel sud degli Stati Uniti. In Europa ha suonato in Spagna, In Francia a Parigi si è esibito sempre come solista nella Maison D’Italie e nella “Atelier de la Main d’Or ” . In Svizzera, a Zurigo, nella prestigiosa sede della  Zürcher Kammerorchester all’occasione dell’inaugurazione del nuovo auditorium. Attualmente tiene con frequenza recital e collabora con artisti svizzeri rumeni e polacchi. In  Germania  si è esibito alla Schuman-House e in Belgio dove concerto è stato trasmesso in diretta alla Radio Klara nazionale. Recentemente ha suonato nel Grieg Festval a Bergen (Norvegia). Ha avuto modo di accompagnare la nota ballerina Carla Fracci.

Ed inoltre è direttore artistico e fondatore de "I Concerti della Sagrestia del Borromini" di Roma.

Ha preso parte attivamente come organizzatore e direttore artistico all’iniziativa di grande successo “Museo in musica” svoltasi per diversi anni sempre a Roma.

Ha diretto e ideato nel 2011 sempre a Roma, una rassegna chiamata “Musica & Arte” dove artisti visivi e musicisti hanno cooperato nella realizzazione di un prodotto artistico nuovo e irripetibile, dove la realizzazione estemporanea di opere degli artisti si è unita alla musica che era eseguita dai musicisti dal vivo.