Image

BENVENUTI!
La Società Dante Alighieri, presente nel Canton Vallese così come in altre 400 località, in tutto il mondo, ha come obiettivo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane.

Organizza eventi culturali (concerti, conferenze, teatro, esposizioni,...) in lingua italiana e in lingua francese.

I nostri partner: 

Image

Sessione esami PLIDA novembre 2020:
mercoledì 18 Novembre--> A1 / A2 / B1
giovedì 19 Novembre --> B2 / C1 /C2

Modulo per l'iscrizione

Image

Ricerca svizzera a Pompei:
i dipinti della Casa dei Pittori al Lavoro 

Conferenza in francese del prof. Michel Fuchs, Università di Losanna

Venerdì 20 novembre 2020 alle 19:00
Fondation Pierre Gianadda
Rue du Forum 59
1920 Martigny

Disparue en 79 apr. J.-C. suite à l’éruption du Vésuve, la cité de Pompéi n’a cessé de faire parler d’elle et d’échauffer les esprits depuis sa découverte au XVIIIe siècle. Aujourd’hui, les fouilles continuent sur place et un patrimoine d’une richesse incomparable demande des soins constants. C’est à Pompéi qu’il est possible d’être plongé en direct dans la troisième dimension de l’époque romaine, en parcourant ses rues, ses places publiques, ses temples, en entrant dans ses maisons. Le quotidien d’une ville antique y apparaît avec ses sols et ses murs décorés. Depuis 2018, une équipe lausannoise s’est attelée à la compréhension et à la reconstitution de peintures murales recueillies lors des fouilles du quartier appelé des Chastes Amants au bord de la rue principale de Pompéi. Dégagée à la fin des années 1980, la Maison dite des Peintres au travail en raison de la découverte d’une grande salle en cours d’élaboration au moment de l’éruption du Vésuve a livré des centaines de fragments de peintures murales. Leur analyse conduit à les attribuer à la décoration de plusieurs plafonds. Leur remontage est en cours et permettra d’agrémenter les pièces qui viennent d’être ouvertes au public.


Questo evento è organizzato con i nostri partner:



Biografia del conferenziere...
 
Image

Come leggere la Divina Commedia? - seconda parte

Conferenza del prof. Simone Albonico, Università di Losanna
Martedì 1° dicembre 2020 alle 18:00
Aula del Lycée-Collège de la Planta
Avenue du Petit-Chasseur 1
1950 Sion


La lettura integrale del poema di Dante costituisce un cimento molto impegnativo. Nonostante l’importante funzione svolta dalle scuole medie superiori italiane, nel corso del Novecento la fruizione dell’opera ha per lo più privilegiato singoli episodi o singoli canti, anche per la vasta influenza esercitata da Benedetto Croce sulla cultura italiana. La lettura integrale è ovviamente l’unica che Dante può essersi atteso dal suo lettore, e nel poema si scoprono infatti molteplici indicatori da lui pensati per guidarlo in questo complesso percorso, di norma trascurati in quanto riguardanti la cosiddetta “struttura”. I due incontri proveranno a mostrare alcuni di questi segnali, nella speranza che Il settimo centenario della morte di Dante Alighieri possa invogliare a questa avventurosissima e indimenticabile esperienza di lettura.


Biografia del conferenziere...

Image

Traduire, ou la beauté fidèle

Conférence de Mme Danièle Robert, traductrice et écrivain
Aprile 2021

Les Arsenaux
Rue de Lausanne 45, 1950 Sion

Comment accueillir un texte poétique et le transformer dans une autre langue sans en détruire la beauté ? Qu’est-ce que la fidélité au texte original, la modernité d’une traduction ? Où se situent les limites à observer et les choix à affirmer pour être au plus près de la pensée de l’auteur et de la saveur de son écriture ? C’est à ces questions que Mme Danièle Robert tentera de répondre à la lumière de l’œuvre de Dante : La Divine Comédie.

Biographie de la conférencière...

Extrait du film "Des voix dans le choeur. Eloge des traducteurs"...

EVENTI PASSATI
Image

Come leggere la Divina Commedia? - prima parte

Conferenza del prof. Simone Albonico, Università di Losanna
Martedì 22 settembre 2020 alle 18:00
Aula del Lycée-Collège de la Planta
Avenue de la Gare 1
1950 Sion


La lettura integrale del poema di Dante costituisce un cimento molto impegnativo. Nonostante l’importante funzione svolta dalle scuole medie superiori italiane, nel corso del Novecento la fruizione dell’opera ha per lo più privilegiato singoli episodi o singoli canti, anche per la vasta influenza esercitata da Benedetto Croce sulla cultura italiana. La lettura integrale è ovviamente l’unica che Dante può essersi atteso dal suo lettore, e nel poema si scoprono infatti molteplici indicatori da lui pensati per guidarlo in questo complesso percorso, di norma trascurati in quanto riguardanti la cosiddetta “struttura”. I due incontri proveranno a mostrare alcuni di questi segnali, nella speranza che Il settimo centenario della morte di Dante Alighieri possa invogliare a questa avventurosissima e indimenticabile esperienza di lettura.


Biografia del conferenziere...

Immagini del incontro...

Image

ONLINE

Raffaello. Il Principe delle Arti

Film d'arte online
Domenica 31 maggio 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMA35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film in Svizzera. 

 

VIDEOCONFERENZA

Ricerca svizzera a Pompei:
i dipinti della Casa dei Pittori al Lavoro 

Prof. Michel Fuchs (UNIL)
Giovedì 28 maggio 2020 alle 20:00


Disparue en 79 apr. J.-C. suite à l’éruption du Vésuve, la cité de Pompéi n’a cessé de faire parler d’elle et d’échauffer les esprits depuis sa découverte au XVIIIe siècle. Aujourd’hui, les fouilles continuent sur place et un patrimoine d’une richesse incomparable demande des soins constants. C’est à Pompéi qu’il est possible d’être plongé en direct dans la troisième dimension de l’époque romaine, en parcourant ses rues, ses places publiques, ses temples, en entrant dans ses maisons. Le quotidien d’une ville antique y apparaît avec ses sols et ses murs décorés. Depuis 2018, une équipe lausannoise s’est attelée à la compréhension et à la reconstitution de peintures murales recueillies lors des fouilles du quartier appelé des Chastes Amants au bord de la rue principale de Pompéi. Dégagée à la fin des années 1980, la Maison dite des Peintres au travail en raison de la découverte d’une grande salle en cours d’élaboration au moment de l’éruption du Vésuve a livré des centaines de fragments de peintures murales. Leur analyse conduit à les attribuer à la décoration de plusieurs plafonds. Leur remontage est en cours et permettra d’agrémenter les pièces qui viennent d’être ouvertes au public.


Questo evento è organizzato con l'AMA ISR - Associazione Membri e Amici dell'Istituto Svizzero di Roma, partner della Società Dante Alighieri del canton Vallese.

Biografia del conferenziere...
 
Image

ONLINE

Nel nome di Antea

Film d'arte online
Domenica 24 maggio 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMA35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film in Svizzera. 

 
Image

ONLINE

Palladio

Film d'arte online
Domenica 17 maggio 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMA35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film in Svizzera. 

 
Image

ONLINE

Io, Leonardo

Film d'arte online
Domenica 10 maggio 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMI35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film in Svizzera. 

VIDEOCONFERENZA

La peste nei “Promessi sposi” di Alessandro Manzoni

Prof. Uberto Motta (Università di Friburgo)
Mercoledì 6 maggio 2020 alle 20:00 

ONLINE

I Promessi sposi sono il più celebre romanzo della letteratura italiana moderna e contemporanea. In quest’opera sono narrate le vicende di una coppia di giovani protagonisti, Renzo Tramaglino e Lucia Mondella, al fine di guidare il lettore alla scoperta del mondo, come è e come dovrebbe essere. Da un lato, la realtà storica dell’Italia del primo Seicento è presa a esempio dell’ingiustizia e del male che, in ogni tempo, inquinano la società e spesso il cuore di ogni individuo. D’altro canto, attraverso la voce dei suoi personaggi Manzoni porta alla luce quel desiderio di bene che è radicato nella coscienza di ciascuno. Su questo sfondo ben sei capitoli del romanzo sono dedicati alla rievocazione della terribile peste che nel 1630 provocò la morte di decine di migliaia di persone, a Milano, in Lombardia, e in tutta Europa. Rileggere queste pagine, alla luce dell’emergenza sanitaria in corso, può fornire preziosi stimoli non solo per comprendere meglio l’opera di Manzoni, ma anche per osservare in modo diverso le circostanze drammatiche che stiamo vivendo.

Biografia del conferenziere...

Image

ONLINE

Segantini. Ritorno alla natura

Film d'arte online
Domenica 3 maggio 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMA35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film in Svizzera. 

Image

ONLINE

Michelangelo infinito

Film d'arte online
Domenica 26 aprile 2020 
Trasmissione tra le 18:30 e le 00:30 
Versione originale con sottotitolo francese

Per vedere il film, bisogna CLICCARE QUI

e entrare questa password: AMI35F

 

La Società Dante Alighieri del canton Vallese è partner dell'Associazione Montarsolo che diffonde il film Michelangelo Infinito in prima assoluta in Svizzera. 

Image

Parole e immagini nel mondo di Michelangelo

Conferenza del prof. Uberto Motta (Università di Friburgo)  
Giovedì 13 febbraio 2020 alle 18:30
Les Arsenaux
Rue de Lausanne 45, 1950 Sion

Il più geniale e tormentato artista del Rinascimento italiano, Michelangelo Buonarroti, i cui capolavori (dalla Pietà Vaticana agli affreschi della Cappella Sistina, dal David alle Tombe Medicee) sono universalmente noti, fu anche un infaticabile cultuore e fruitore della parola scritta, in tutte le sue possibili declinazioni: appunti privati, lettere, ricordi diaristici, poesie… In questa conferenza si mostrerà dunque per quali ragioni e con quali funzioni, nel lunghissimo arco della sua vicenda biografica, Michelangelo abbia fatto ricorso, sistematicamente, alla scrittura. Si rifletterà, in particolare, sul rapporto tra espressione artistica ed espressione verbale, per illustrare come entrambe abbiano giovato al Buonarroti per formalizzare e comunicare i contenuti della sua inquieta e drammatica interiorità. Dalle migliaia di pagine scritte da Michelangelo, quali aspetti della sua personalità emergono con maggiore evidenza? Si può parlare di un Michelangelo ‘segreto’, che si confessa solo attraverso la scrittura, in antitesi al Michelangelo ‘pubblico’, da tutti conosciuto grazie alle sue famosissime opere?
Image

L'opera di Fabrizio De André

Conferenza di Jan Gaggetta (Università di Friburgo e Siena)
Mercoledì 27 novembre 2019 alle 18:30
Colonia italiana di Sion
Rue de la Majorie 12, 1950 Sion

Qual è il metodo di lavoro di un cantautore? Come viene scritto il testo di una canzone? Nella prima parte della conferenza, verrà raccontata la storia di due canzoni di Fabrizio De André (1940-1999), dai suoi primi appunti fino al testo definitivo, in modo da illustrarne la lunga elaborazione, cercando di vedere come effettivamente scriveva un cantautore. Nella seconda parte, verranno eseguite e commentate altre canzoni di De André, spiegandone le differenze stilistiche, soprattutto dal punto di vista testuale, per seguire il percorso delle sue canzoni dagli anni ’60 agli anni ’90.

La Società Dante Alighieri del canton Vallese presenta questa conferenza anche nei licei vallesani:

LCC 

 LCP LYCA KSSP

 
Image

Settimana della cucina italiana nel mondo

Martedì 19 novembre 2019 alle 18:00
Trattorie d'Italia
Rue de l'Industrie 16
1950 Sion

La Società Dante Alighieri del Vallese insieme al Consolato generale d'Italia (Ginevra) partecipano a questo evento organizzato dalle Trattorie d'Italia a Sion.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE.


image

La storia del Giro d'Italia

Conferenza di Luca Marianantoni 
Giovedì 24 ottobre 2019 alle 19:00 
Colonia italiana di Sion
Rue de la Majorie 12, 1950 Sion

La storia del Giro d'Italia è la storia di un rito che dal 1909 appartiene alla cultura italiana. Rievocare le 101 edizioni della corsa rosa svolte in 110 anni significa quindi raccontare un secolo abbondante della vita e della società italiane. Gli ingredienti del suo inesauribile successo sono soprattutto due: i corridori, con il loro titanico sforzo atletico, e il pubblico, cornice indispensabile per trasformare l'evento sportivo in qualcosa d'immortale. Luca Marianantoni unisce le sue passioni, le statistiche e il ciclismo, confezionando un racconto trascinante che, anno per anno, ci fa rivivere le imprese leggendarie dei campioni più amati.

 

L'incontro è organizzato in collaborazione con le Edizioni Pendragon.


Image

Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

Dal 21 al 27 ottobre 2019

Questa settimana è organizzata con l'associazione Sionmaville.
 
image

Io, Leonardo

Film d'arte 
Venerdì 18 ottobre 2019 alle 19:00
Aula del Lycée-Collège des Creusets 
Rue de St-Guérin 34, 1950 Sion

La Società Dante Alighieri del canton Vallese collabora a questo evento organizzato dall’Associazione Montarsolo.


Il trailer ufficiale...
image

L'immigrazione italiana in Svizzera: una prospettiva europea

Conferenza della prof.ssa Stefanie Prezioso
Giovedì 19 settembre 2019 alle 18:30
Les Arsenaux
Rue de Lausanne 45, 1950 Sion

L’immigrazione italiana segna da più di 120 anni il divenire della società elvetica. Dalla fine del ‘800, è stata all’avanguardia delle discussioni sulle questioni migratorie, legate alla migrazione del lavoro o a quella dell’esilio politico, in periodi di pace o in periodi di guerra. Ma l’immigrazione italiana è anche o sopratutto il percorso di uomini, di donne, il loro inserimento sul territorio elvetico, le tracce politiche e culturali che hanno lasciato et i loro rapporti reali ma anche sognati al loro paese di origine… e alla loro doppia assenza. 
 
image

Volare con Leonardo da Vinci

Conferenza del prof. Leonardo Manfriani
Lunedì 3 giugno 2019 alle 18:30
Les Arsenaux
Avenue de Pratifori 18, 1950 Sion 

“Hebbe bellissime inventioni, ma non colorì molte cose, perché si dice mai a sé medesimo avere satisfatto, et però sono tante rare le opere sue… fu valentissimo in tirari et in edifizi d'acque, et altri ghiribizzi, né mai co l'animo suo si quietava, ma sempre con l'ingegno fabricava cose nuove.” (manoscritto Magliabechiano, 1540)

 

Nel mito di Leonardo da Vinci, gli studi e le esperienze sul volo umano hanno sempre attirato l’interesse per il loro carattere visionario. Ma quanto c’è di davvero rivoluzionario negli appunti di Leonardo, raccolti nel “Codice del Volo” conservato alla Biblioteca Reale di Torino? Sarebbe davvero possibile volare con una delle macchine immaginate dal geniale e incompreso inventore? In questa conferenza proveremo a valutare le idee di Leonardo sulla base delle conoscenze moderne di aerodinamica e a confrontarle con le conoscenze tecniche già disponibile ai suoi tempi.


Biografia del conferenziere...

Immagini del incontro... 

La conferenza è organizzata in collaborazione con l'Associazione Montarsolo.

image

Cos'è l'Italia? Dall'ontologia alla politica

Conferenza di Paolo Natali
Martedì 16 aprile 2019 alle 19:15
Les Arsenaux
Rue de Lausanne 45, 1950 Sion 

Metternich scriveva nel 1847: “Italia è un nome geografico.” Queste parole sono più volte parse esaurire la questione: anche dopo il 1861 (e il 1946), l’Italia come entità politica ha sofferto di periodiche crisi d’identità. Non si tratta di un caso isolato. Le questioni legate all’identità collettiva, e specificamente nazionale, hanno sempre generato accesi dibattiti (almeno) in Europa, in Israele e negli Stati Uniti. Cos’è, infatti, una nazione? Nel mio intervento, presenterò alcune risposte alternative date dai filosofi a questa domanda, corrispondenti a diverse ontologie della nazione. Esse permetteranno di situare la nazione rispetto ad altre entità collettive, sociali e politiche (ad es. la famiglia, il clan, la corporazione, lo Stato, l’impero, la federazione, …) e di riflettere su certe opposizioni politiche, come quella, oggi di moda, tra nazionalisti (o ‘sovranisti’) e internazionalisti (o ‘globalisti’). Una loro applicazione al caso italiano farà inoltre emergere alcuni dei loro relativi meriti e demeriti per l’analisi socio-politica. Concluderò tentando una risposta argomentata alla difficile domanda “Che cos’è l’Italia?”

Biografia del conferenziere...

Immagini del incontro...

image

Il processo Galilei: implicazioni storiche, filosofiche e teologiche

Conferenza (in francese) di Domenico Collacciani
Giovedì 14 marzo 2019 alle 18:15
Les Arsenaux
Rue de Lausanne 45, 1950 Sion 

La conferenza tornerà sulla questione ben nota dei processi e delle condanne che hanno colpito Galilei nel 1616 e nel 1633. Si ricostruiranno brevemente le tappe dell’evento per cercare di rispondere alla domanda: perché la chiesa di Roma ha deciso di censurare lo scienziato pisano? Ripercorrendo la genesi del conflitto che questi ha instaurato con il sapere tradizionale illustreremo i motivi per cui le sue ricerche di meccanica e le osservazioni al cannocchiale abbiano potuto scuotere le coscienze dei contemporanei. Ne risulterà un’immagine vivida di un tratto fondamentale della cultura italiana, dove l’intreccio di scienza, religione e politica si mostra in tutta la sua complessità.

Biografia del conferenziere...

Immagini del incontro...

La conferenza è organizzata in collaborazione con la Société Valaisanne de Philosophie.logo svph2

 

 

Image

Viaggio in Italia tra le musiche delle tradizioni regionali

Concerto/lezione del Trio Arama (Bologna)
Sabato 9 febbraio 2019 alle 16:00
Teatro Comico
Avenue du Ritz 18, 1950 Sion

 

Il trio ARAMA propone un viaggio tra le diverse culture musicali regionali italiane, raccontando ed evidenziando le similitudini e le diversità tra i brani del nord e quelli del sud del paese. Attraverso i testi di queste canzoni è possibile delineare una storia d’Italia popolare, riconoscere e raccontare gli usi e i costumi del popolo italiano, dal settentrione al meridione. L’incontro prevede dunque l’esecuzione di brani live della tradizione popolare intermezzati dai brevi racconti.

Immagini del incontro...